fbpx

Tutti gli occhi in realtà sono marroni, anche se sembrano azzurri

Cosa rende gli occhi di ciascuno di noi così unici? L’iride, ovvero la parte colorata intorno alla pupilla. Il colore, la tessitura e i pattern dell’iride hanno un elevato grado di individualità paragonabile a quello delle impronte digitali tanto che si è sviluppato una tecnologia basata sul riconoscimento dell’iride. Vediamo perché l’azzurro degli occhi in realtà è solo un effetto ottico, risultato della luce riflessa dall’iride.

Tutti gli occhi sono marroni ma in realtà alcuni appaiono azzurri

Dipende tutto dalla melanina

Il colore dell’iride dipende dalla concentrazione di un pigmento chiamato melanina che si trova anche nei capelli e nella pelle. La melanina è di colore marrone scuro ed in base alla quantità ha la capacità di assorbire diverse quantità di luce: più melanina c’è all’interno dell’iride più luce viene assorbita, meno viene riflessa facendola così apparire marrone. Quando la luce viene diffusa, si riflette a lunghezze d’onda lungo la parte blu dello spettro dei colori, facendo così apparire gli occhi azzurri.

I neonati presentano spesso iridi azzurrine/blu a causa del fatto che non è ancora completamente presente la quantità di melanina che secondo i geni ereditati si formerà.

 

occhi azzurri, chiari dipendono dalla quantità di melanina nell'iride

occhi marroni, scuri dipendono dalla quantità di melanina nell'iride

…che dipende dalla parte mondo in cui viviamo

E’ stata sviluppata una teoria sulla evoluzione del colore degli occhi secondo la quale, come avviene per la pelle, la causa della diversità del colore dipende dalla migrazione dei nostri antenati verso parti del mondo più fredde. Mentre alti livelli di melanina aiutano a proteggere persone da climi più caldi come quelli africani e dalla presenza di raggi UV, la necessità di avere pigmenti protettivi diminuisce spostandosi verso climi e temperature più freddi.

Un’altra teoria afferma che fu una mutazione genetica a “disattivare” la produzione di melanina che portò gli individui che ne furono affetti ad avere gli occhi chiari. Questo li rese più attrattivi rispetto agli altri e portò ad una selezione naturale all’interno della popolazione.

Come è determinato il colore degli occhi

Vi è la credenza secondo la quale se qualcuno ha gli occhi marroni – o meglio che sembrano marroni – abbia una scarsa possibilità di avere figli con occhi chiari. In realtà oggi sappiamo che il colore degli occhi dipende in alcuni casi anche da 16 geni, il che implica che le caratteristiche degli occhi non seguono gli schemi tradizionali del’eredità genetica.

Di conseguenza, due genitori dagli occhi scurissimi possono tranquillamente sperare di avere un bambino con gli occhi azzurri, sebbene in realtà si tratti sempre di occhi marroni.

 

Fonte principale: CNN 
Foto di Giulia Marotta ,Manuela Milani, Pezibear

 

6,906 Visite totali, 20 visite odierne

Articolo creato 25

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto